17 ottobre 2009

Segnali di fumo

D: Eccoci qui anche oggi nel tepee del Grande Capo Estiqaatsi. Buona sera grande capo.
R: Grande Capo Estiqaatsi saluta tutta tribù di Ubuntu-it.

D: Oggi parleremo del divulgatore di open source/free software Guido Iodice e dei suoi rapporti con la comunità Ubuntu-it.
R: Estiqaatsi crede che lui sia un grande...

D: No, aspetti, la domanda non è finita. Recentemente il sig. Iodice è stato bandito dal forum della comunità. Lei cosa ne pensa?
R: Ah, è stato bandito... Estiqaatsi pensa che quando la scure del tomahawk si abbatte sullo scalpo di viso pallido, viso pallido avrebbe dovuto pensarci bene prima di andare a fare danni nei tepee altrui.
[...]


No, scusate, stasera non sono in vena di allegorie. Il raffreddore e quel senso di muco nasale che secerne su di noi pregiudicano un po' la capacità di dire le cose senza dirle.

Per cui, schietti e sinceri. Pacatamente e serenamente.

Con tutto il rispetto per l'essere umano senziente, le mie viscere mi spingono a dire che Guido "Guiodic" Iodice è una figura mitologica, di quelle con il corpo da uomo e la testa di ca##o, una persona che mentre nella comunità internazionale di GNU/Linux e Ubuntu scoppiava il caso "sessismo" (IMHO del tutto travisato da più parti) relativo a Stallman e Shuttleworth ha pensato bene di pubblicare goliardicamente questo post sul suo blog, senza degnarsi di dare una minima risposta (nota, ho detto risposta, anche spiritosa e sdrammatizzante, non necessariamente scusa) alle due ragazze/donne¹ che si sono sentite in qualche modo offese o stranite, una persona che mentre da un lato, in virtù del suo lavoro e delle sue passate battaglie più o meno parlamentari, stigmatizza il governo Berlusconi IV e il Lodo Alfano, dall'altro chiede che per lui vengano scavalcati i regolamenti e gli sia permesso di continuare a pubblicare sulla board "Risoluzione controversie" del forum (sei stato bandito, hai perso il diritto civile di essere utente di quel forum, punto), una persona che per 2 anni ha usato Ubuntu e ha partecipato in un certo qual modo alla comunità (italiana), restandone per altro a dovuta distanza, e che consente che nei commenti del suo blog vengano rivolte accuse di vario titolo, ordine e grado alla "Comunità di Ubuntu-it" (di cui, guarda caso, pure io faccio parte e guarda caso mi offende un po' sentirmi dare del gregario, del cospiratore, del mafioso, del blogger in cerca di ranking senza che il titolare di quel blog muova un dito² per riportare la discussione su toni e modi non soli civili, ma corretti).

Ah, ovviamente anche questo post è stato scritto in modo da aumentare il mio ranking, gratificando il mio ego e al fine di mettere il mio nome sulle traduzioni dei programmi al posto dei reali fessi che hanno tradotto e non vedo l'ora di poter ricevere decine e decine di commenti senza rispondere che a quelli che mi danno ragione.

La lotta alla successione per il Regno di Pollycoke è cominciata... Peccato che Felipe sapesse essere più simpatico, civile e corretto.

[1] ah, sì, pare che "girl" in ambito anglosassone sia offensivo se rivolta a una persona di sesso femminile di età superiore ai 10 anni
[2] ou contraire, stuzzica e attizza

31 commenti:

Flavia ha detto...

Clap clap clap.

Volgiamo aggiungere che tutto fa brodo per promuovere iniziative parallele al forum di Ubuntu? Vogliamo dire che è facile illuminarsi di luce riflessa del lavoro e della pazienza degli altri? Vogliamo dire che a sparare a zero siamo capaci tutti?

La pars destruens non può essere per sempre...

Alessio ha detto...

A proposito di [2]:

"Mi porga il dito: lo vede che stuzzica? E brematura anche!"

http://www.youtube.com/watch?v=89-p_JaWTWU

Bl@ster ha detto...

Mah, mi sa che di 'sta cosa ne parliamo viso pallido a viso pallido al Linux Day :P

Fabio ha detto...

concordo.

Jack ha detto...

Posso chiedere da utente lettore del Planet che cosa c'è di sbagliato nel post del blog di Guidoic? L'immagine? Flavia ti sei offesa? Perchè? Non sono ironico vorrei capire veramente....anche perchè da quello che noto nei commenti mi sembra che continuiate a suonarvela e cantarvela tra di voi questa storia....Non metto becco sul ban nel forum perchè nn mi interessa ma questo....chiamiamolo queso Meme del sessismo mi sta cominciando a dare i nervi. Shuttleworth ha detto una cazzata. L'immagine sul blog però....mah!

Luca Ferretti ha detto...

@Jack
Guido Iodice è libero di usare ogni immagine nel suo blog, per carità, io stesso non sono certo esente da uso strumentale di parole, immagini e evocazioni varie a sfondo più o meno erotico. Nel post di Guido però non solo c'è la decontestualizzazione di un (peraltro gradevole¹) corpo femminile per parlare di temi di una distribuzione GNU/Linux (che ricorda le copertine di Panorama e l'Espresso degli anni '80), c'è anche il fatto che quell'uso decontestualizzato è stato fatto appena dopo due mesi di botta e risposta inerente la partecipazione femminile della comunità open source internazionale.

La "cazzata" di Shuttleworth, per chiarire, è nata dal fatto di aver usato il termine "girl" invece di "woman". Che, come abbiamo scoperto anche noi, sarebbe come dire "ragazzina", "bimbetta" nella accezione di persona di sesso femminile immatura.

Se quel post di Guido fosse finito sotto gli occhi delle women di geekfeminism.org sarebbe stato trattato con molto meno riguardo di quanto abbia fatto Flavia.

Per cui, anche se Guido Iodice non deve rispondere a nessuno che non sia lui stesso, visto che non ha firmato alcun codice di condotta e non è parte di alcun gruppo/team/progetto, di certo una uscita così poteva evitarsela in primo luogo per non offendere la sua intelligenza, in secondo luogo perché era il momento sbagliato (sia nel mondo open source, sia nella realtà socio-politico italiana). Dal punto di vista di Flavia, anche se non le leggo in testa, di certo potrebbe essere molto più offensivo il fatto che il suo commento sia stato completamente ignorato; commento che che, sempre considerando che non le leggo in testa, voleva forse solo offrire a Guido il modo di riconsiderare la questione e permettergli di dire "OK, è vero, potevo evitarmela, ma non era mia intenzione essere offensivo, mi dispiace"

Insomma, quel post non era di certo sbagliato, è l'espressione del pensiero di una persona, ma di certo era inopportuno dal punto di vista di un "bene superiore" quale è la comunità del software libero tutta, ubuntu o non ubuntu, maschi e femmine.
Domandiamoci solo: se una cosa del genere l'avesse fatta un evangelist di Windows o Mac OS?

[1] "SESSISTA!!!"

Jack ha detto...

Se me la metta così posso trovarmi assolutamente d'accordo con voi.

Ripeto: non conosco il personaggio perchè seguo poco il forum e di solito i flame li evito per cui andando a vedere il post fuori contesto, come ho scritto,...sì, poteva effettivamente spiazzare un pochino la foto (traduzione: non c'entrava una minchia.) però non piu di tanti altri posto letti in giro.
Contestualizzata così mi trovate abbastanza d'accordo. Ovviamente per quanto ve ne possa fregare ovvio. :)

Grazie della cortesia. :)

Flavia ha detto...

@ Jack

Ti ringrazio io di chiedere spiegazioni. A quello che ha scritto Luca, che nel complesso condivido, vorrei anche aggiungere una piccola annotazione che penso si possa definire "aggravante".
Il post di Guido in questione fa seguito a questo thread http://forum.ubuntu-it.org/index.php/topic,321420.0.html in cui tra le altre cose, Xdatap1 spiegava l'importanza del tocco femminile nel design team di karmic. Poteva essere un buon modo per instaurare una proficua collaborazione che superasse la dicotomia donna-uomo, ma la risposta di Guido è stata piuttosto sarcastica, tanto sul thread (come puoi leggere) tanto più sul suol blog a cui il post in questione fa riferimento.
Il fatto che il post si apra proprio con la storia del tema vinaccia, e la scelta di aprire con quella foto, mi ha fatto pensare che il messaggio implicito fosse chiaramente riferito all'unico ruolo che Guido, in linea con un certo pensiero dominante, ascriveva alle donne.
E questo, permettimi, non lo trovo sarcastico, ma offensivo.
Bacio!

Anonimo ha detto...

"Guido "Guiodic" Iodice è una figura mitologica, di quelle con il corpo da uomo e la testa di ca##o"

Complimenti, tu sì che sei persona corretta e rispettosa del prossimo. Ho sfogliato velocemente i vari blog e forum, e ho notato che nessuno ha risposto a Guido nel merito, ovvero se fosse o no giusto un ban permanente in base a quello che lui aveva scritto.

Ma quando mai: perché rinunciare ad attacchi ad hominem tirando fuori un altro post che non c'entra nulla con il ban sui forum? perché rinunciare a salire sulla cassetta della frutta, ammantandosi del mantello "holier than thou"?

Onestamente la comunità Ubuntu it, codici di comportamento o no, mi sembra afflitta da problemi di ego di alcuni personaggi che la frequentano. Va tutto preso in prospettiva: accanto a chi scrive cose utili e si sforza di diffondere il "verbo", ci sono post come questo, da saltare a piè pari o leggere per farsi un'amara risata.

KEALL

Anonimo ha detto...

Concordo pienamente con KEALL.
Questa volta hai perso una occasione per stare zitto, ma evidentemente la voglia di spalleggiare gli amichetti di merenda del forum e della "comunità" che sarebbe meglio chiamare "gang" è stata irresistibile.

Continuate a suonarvela e cantarvela da soli eliminando ogni tipo di critica al vostro "divino" operato.

Quando alla critica alla foto "sessista" usata solo per screditare l'operato dell'autore che dire?
In un paese dove gli stupratori veri girano impuniti e le violenze domestiche alle donne sono continue, siete semplicemente ridicoli, come del resto la casta radical chic a cui fate riferimento.

Che schifo.

Anonimo ha detto...

Lo sdegno sessista riservatelo a cose come questa

http://tinyurl.com/yklxegg

che non è certo un caso isolato.

Luca Ferretti ha detto...

@Anonimo1/KEALL
La mia risposta nel merito è nel luogo opportuno, ammesso che un thead sul forum aperto da un utente clone giusto per creare SNR¹ sia il luogo giusto. Per evitarti lunghe ricerce eccola qui. Se ti leggi tutto quel thread direi che di risposte nel merito ce ne sono parecchie, sempre che si abbia la voglia di considerare l'espulsione come atto finale di una serie di atti, e non come monade sospesa nello spazio e nel tempo.

Sulla figura mitologica, beh, evidentemente anche io sono figura mitologica e molto probabilmente di analogo tipo, no? Mica l'ho mai negato. Come scritto, quella sensazione nasce dalle mie viscere, pur con tutto il rispetto per la persona Guido e per tutte le (altre) cose buone che ha fatto. Ma per molti suoi atteggiamenti non si può che esecrarlo almeno un pochetto, o quanto meno riportare la sua aura di "miticità" a una dimensione più terrena.

Ah, vero, io non diffondo il "verbo", ma il "predicativo del soggetto" :D

[1] Signal to Noise Ratio

saltydog ha detto...

Carini tutti questi "anonimi" dissenzienti... Uomini veri, dal coraggio traboccante dalle orecchie!

Luca Ferretti ha detto...

@Anonimo2/???? (che sei pure Anonimo 3??)

No, guarda, io di amichetti nel forum non ne no, perché sono uno di quei traduttori autoreferenziali/nti. E piuttosto che "gang" in realtà sarebbe più corretto dire "coppia di fatto" Luca~Milo (anche se abitiamo a millemila km... ma... ah, l'amour)

Cmq, tornando seri. La critica alla foto sessista era per criticare, appunto, l'operato dell'autore della sua interezza, non per screditarlo nella sua opera di supporto. Cmq non mi pare che l'autore abbia bisogno di aiuto in ciò, riesce a screditarsi molto bene da solo quando invece che accettare il ramoscello di pace continua a tenere atteggiamenti come questo.

Certo, poi l'uso mercificato del corpo della donna non ha nulla a che vedere con gli stupri, si tratta di deviazioni, mutazioni e malattie che andrebbero curate con la castrazione chimica... Complimenti per l'accostamento che hai fatto tra una tragedia (anzi, centinaia, migliaia, milioni di tragedie) e le piccole cazzatine (a confronto) di cui stiamo parlando.

Alessio Treglia ha detto...

Concordo pienamente con Fabio: fulgidi esempi di uomini con le palle!

pinzia ha detto...

posso dire solo una cosa? che PALLE!

Ogni volta, in ogni comunità ci sono quelli che si lamentano di esser trattati diversamente, che ci sono i cattivi ecc...

Guidoic sarà stato anche bravissimo, ma non ha seguito il codice di condotta, STOP. mettere in piazza tutto questo mi sembra da bambini, ed i 'segauci/difensori' sono ancora peggio.

NO COMMENT, speravo che nel mondo 'linux' almeno questo si potesse evitare, invece anche nel seguire le regole (accettate) bisogna litigare.

P.S. spero che questo spinga ancora di più la comunità a migliorarsi. Come detto alcune settimane fa la base utenti c'è, ora bisogna riuscire ad aiutarla in modo chiaro, senza disperdere troppo le energie

derma ha detto...

Secondo me, quella mano non è in quel posto a difesa del "punto G" e neppure per evitare che venga diviso il "fattore C"... e manco mi pare casuale, inconscia o meno, la scelta di tale immagine... come ebbe modo di ricordarmi, tempo fa, qualcuno sul forum, sembra richiamare il "pull my finger", ma in 'sto caso al contrario, e cioè... "soffro il mare... mi viene da vomitare... sai che c'è?!?!?!... chiudo 'sti 'backports'... non si sa mai!!!".

Flavia ha detto...

@ Derma

Tesoro fai un favore... stai zitto. Grazie.
Il fatto che qualcuno sia contro i tuoi detrattori non vuol dire che tu sia dalla parte della ragione.

derma ha detto...

1, 2, 3... stella!!!... posso muovermi, oppure oltre che zitto devo stare anche immobile?

1, 2, 3... Grazie!!!... io non prego.


Ma io mica volevo raccogliere consensi... manco pe' gniente!... mi "dis-piace" se qualcuno ha sprecato 5 minuti pensando una cosa simile... non so quanto valgano 5 minuti, però posso pagare in natura (morta... al limite, svenuta).


Ah!... dimenticavo... se io fossi dalla parte della ragione, mi preoccuperei, davvero... dunque...!!!

Leo ha detto...

Faccio parecchia fatica a capire a fondo gli interventi di Derma.

Davvero tanta... eppure li ho riletti 10 votle.

Luca Ferretti ha detto...

@derma

Vedi, il punto non è se qualcuno ti permette o meno di stare zitto, ci mancherebbe. Il punto è che se riuscissi a massimizzare gli interventi come questo oppure questo, magari ogni tanto qualche intervento nel tuo modo... io lo definirei zoppicoso, per quella cadenza un po' così (senza alcuna connotazione negativa, solo di flusso di parole) potrebbe anche risultare simpatico.

Per cui, moderazione :)

E nel frattempo pentiti per il passato!!!!!! :D

(posso dirlo "Pentiti, stronzolo"? mi ti offendi?)

derma ha detto...

Ammetto che io e l' "italiano" non andiamo granché d'accordo; prometto però di essere meno "rapsodico", o quanto meno tenterò (sempre che lo spirito di Yoda mi dia la "forza).

A ogni modo, quel flusso a cui accennasti, è proprio il flusso del mio "pensiero", e soprattutto del mio parlare: io, davvero, scrivo come parlo; o meglio cerco di scrivere ciò che penso (non TUTTO ciò che penso!) imitando, riproducendo nella grafia il modo in cui lo dico/direi a voce: è un mio "piacere"; so, o immagino, che ciò può risultare fastidioso o incomprensibile (rileggere 10 volte ciò che scrivo, non basta: troppo poco), ma io non ho né la voglia né l'ambizione (leggasi, "presunzione") di essere inteso, men che meno capito, dunque non mi lagno né mi pre-occupo se qualcuno non capisce e perciò mi offende.

Modico gradu.

Qui in Sicilia, "pentirsi" è rischioso alquanto!

(Puoi dirmi quello che scrivesti, ed anche "peggio": non mi offendo, MAI; le "cose" o mi "piacciono" oppure mi sono del tutto indifferenti: un misto di oriente ed occidente; quindi, non mi ti ci vi offendesti.)

derma ha detto...

Avevo selezionato solo il secondo dei 2 link; per quanto riguarda il primo, mi accorsi di avere frainteso in cosa consistesse la perplessità espressa da Sergio Zanchetta pochi istanti dopo avere inviato la mail, però non ho voluto chiedere "scusa" giacché pensai avrei "spammato" (anche) nella ML (cosa peraltro già rimproveratami!); dunque, dico qui e adesso "pardon!" a Sergio e a tutti coloro che hanno dovuto sorbirsi quelle inutili parole poiché quella mia mail era tanto "striminzita" quanto "sbagliata"; così come è "sbagliato" un passaggio che fa brutta mostra di sé nel messaggio precedente; errata corrige: "...ma io non ho né voglia né ambizione (leggasi, "presunzione") di essere inteso...".




Ce la...

guiodic ha detto...

Vedi Luca, a parte la volgarità di questo post che mi insulta esplicitamente dandomi della testa di cazzo (ricambio volentieri) tu hai ribaltato la realtà alla maniera di Berlusconi. Io non ho chiesto di fare una eccezione. Io ho chiesto di applicare, alla lettera, il regolamento. Cosa che non è stata fatta, ma anzi il regolamento è stato cambiato retroattivamente per *impedirmi* di accedere all'unica procedura da esso citata per ricorrere al consiglio.
Bisogna avere almeno l'onestà intellettuale.

streetcross ha detto...

:D Destino beffardo vuole l'uomo dall'anagramma volgare (Derma) a spammare pure qui... secondo me esagerate coi paroloni, non c'è nessun bisogno di dare della testa di cazzo a Guido, potete accusarlo di tutte le manie di potere ed egocentrismo che vole, ma con la giusta educazione che si addice a NOI membri di ubuntu-it cha abbiamo firmato il codice di condotta... Per quanto riguarda la foto... beh non c'entra niente e si poteva evitare, ma non è rilevante quanto la gravità della volgarità usata per attaccare un essere umano che (probabilmente) non hai nemmeno mai visto di persona.

RGM-79 ha detto...

Essere mitologico è una citazione... tale e quale ai culi del calendario Pirelli....

Ironia Guido, ironia...

http://www.youtube.com/watch?v=OIQtHYKfpmQ&feature=related

Non c'è volgarità nell'arte

Alessio Treglia ha detto...

Perciò noi che abbiamo firmato il Codice di Condotta abbiamo il dovere di *tacere* di fronte agli insulti grautiti (il nome Gianvito ti ricorda qualcosa?), chi invece sottoscrive il banale Regolamento di un forum qualsiasi, beh, può sentirsi libero di defecare sull'operato altrui: streetcross, intendi forse affermare questo?

streetcross ha detto...

@Alessio assolutamente no. Penso che tu mi abbia conosciuto abbastanza per capire quale è il mio carattere, e quindi sai che il mio pensiero è "dì tutto quello che vuoi, ma con educazione". Io in questa questione c'entro ben poco, quando è successo non ero nemmeno on-line e non ho nemmeno l'intenzione di rileggermi tutto ciò che è stato detto, solamente mi stupisce che tu stia usando delle amene volgarità. Io e Jan non ci insultiamo direttamente, abbiamo dei confronti più o meno burrascosi ma "corretti" (posso criticarlo quanto voglio ma posso anche garantire che --almeno pubblicamente ed in mia presenza-- non mi ha mai detto che sono una testa di cazzo, e lo stesso vale per me) inoltre non dovrebbe servire la firma del codice di condotta, ma la semplice educazione, non condivido chi usa parole troppo grosse, chiunque egli sia, in questo caso difendo Guido che è la parte offesa, ma se domani un'altro utente da della testa di cazzo a te, beh allora ti difendo. Ripeto il concetto: si sta esagerando, personalmente ritengo che aver cacciato Guido sia stato un errore, non perché, come pensate probabilmente, siamo "compagni di combriccola" ma perché è un utente che serve molto bene allo scopo di ubuntu-it, se non condividete il suo carattere potreste soprassedere esattamente com soprassedete per Janvitus, per il quale mi è stato chiaramente e ripetutamente detto: "è fatto così ma almeno contribuisce"-->vale anche per Guido. La cosa sbagliata è usare due pesi e due misure. Tornando a noi non serve *tacere* ma parlare bene

Alessio Treglia ha detto...

IMHO fra le caratteristiche che dovrebbe avere qualsiasi utente volenteroso di "servire molto bene allo scopo di ubuntu-it" non riesco proprio a trovare spazio per le seguenti: 1) arrivismo 2) mania di egocentrismo

E poi: che palle con questa storia dei 20_000 post sul forum!

Ti sembra che io e Luca sbandieriamo ai quattro venti le centinaia di {pacchetti uploadati su Ubuntu,migliaia di stringhe tradotte}? Ti pare, forse, di scorgere su questo o sul mio blog qualche widget statistico "that_s_the_reason_you_should_thank_me"?

Quali sarebbero le "amene vogarità" delle quali starei facendo uso? Cosa avrei detto di offensivo?

Vi lamentate continuamente del "flooder" derma (o derma-flooder, a vostro piacimento): qualcuno riesce a trovare il nesso fra questo messaggio e l'argomento discussione?

Sono davvero il solo a trovare quella infelice espressione così povera di ironia da non riuscire a strappare un sorriso neanche a un pollo malato d'aviaria?

O forse l'errore è del tutto mio, e "non-nominare-il-nome-di-dio/non-nominarlo-invano" Guiodic è, ovviamente, ironico: Marco Ponti, al contrario, è un volgare del cazzo.

streetcross ha detto...

Come diceva il mio prof di inglese (che a scuola parlava di tutto tranne che d'inglese...) "stai confondendo i piani".
Non sto difendendo a spada tratta Guido, non ho citato la mole dei suoi interventi (anche se la sua bravura è innegabile) e non sto dicendo che non ha mai postato un intervento OT (nè dico che lo abbia mai fatto, io... o tu.) Il mio intervento non voleva essere un altro in appoggio di Guido (dubito ne abbia bisogno) ma semplicemente una critica al tuo articolo, sei sempre stato molto educato con me e leggere certe parole mi ha fatto cadere le braccia, tutto qua. C'è comunque una sostanziale differenza di mole tra il suo spam (ed il mio e tu messi assieme) e quello di Derma, dire il contrario sarebbe una oscenità, dato che anche Derma ha rischiato il ban così "giovane". Per me puoi dire quello che vuoi di quinque tu voglia, l'unico mio Dio non sta qua in terra, e l'altra persona di cui mi interesso si chiama Cristian... non criticare un mio intervento citando Guido, io non sono lui... se per te l'uso di termini volgari è normale pazienza, ma non te lo avevo mai visto fare prima, questo mi ha "offeso" gli occhi (non le orecchie dato che ti leggo). Un'altra cosa che mi dispiace è il fatto che in questo momenti sembri attaccare me ed essere arrabbiato, ma o che ti ho fatto? Sei tu che sbagli ora assimilando guiodic a tutti gli altri, io ho solo detto quello che pensavo, ma non ti ho fatto niente di male...

guiodic ha detto...

Treglia, paragonarmi a Derma è veramente incredibile, qual'è la quantità di "rumore" che io produco in contronto al "segnale" rispetto invece a Derma?
tu offendi e denigri gli altri. Non sei il solo. I capoccia di Ubuntu-it fanno quasi solo quello: io sono quello che sono, pollycoke è "pollycoso", Buronazzi non so che è... fatto sta che i più seguiti blog su GNU/Linux non sono quelli del planet di Ubuntu-it, chissà perché. Fatti questa domanda.