25 settembre 2007

Tromboncino lanciabombe

Prima che GNOME 2.20 finisca sui vostri computer e un'ondata di indignazione affoghi il mio client email, nella traduzione di alcune parti dell'ambiente grafico e del manuale utente, troverete una piccola modifica nella traduzione italiana.

Dite quindi addio, con cuore da traduttore, alle "icone di avvio" e salutate con gioia i "lanciatori".

Le motivazioni del passaggio sono prettamente tecniche.

Numero 1: in originale si chiamano "launcher" e sono definiti e glossariati nel manuale per l'utente di GNOME

Numero 2: non sono proprimente delle icone, anche se a volte prendono aspetto e consistenza di icone. Niente vieta a un launcher di essere una voce di menù nel menù Applicazioni.

Numero 3: non sono propriamente di avvio: servono per lo più ad avviare applicazioni ma possono anche aprire posizioni come cartelle locali e remote, file, pagine web, sezioni di manuale, ecc...

Numero 4: le linee guida del Translator Project italiano dicono che bisogna "tradurre, non spiegare"

Numero 5: la traduzione di un termine dovrebbe essere, quando possibile, il più vicino possibile all'oginale, sempre secondo le linee guida del TP

Numero 6: per quando elencato qui sopra, lanciatore è la traduzione più opportuna.

Numero 7, 8, 9: non rompete troppo, è così e basta :-)

Update mi ero dimenticato di scrivere che, stando a garzantilinguistica.it le traduzioni di launcher sono
  1. dispositivo di lancio
  2. catapulta
  3. lanciarazzi
  4. tromboncino lanciabombe
Alcuni di noi (traduttori, NdR) erano abbastanza propensi per "catapulta"... Il che spiega molte cose sul livello di professionalità dei traduttori di GNOME... e non sapete come scrive Milo su jabber...

8 commenti:

NoWhereMan ha detto...

E' che "lanciatore" suona più un adattamento dell'inglese, che una traduzione :/ ma probabilmente è meglio così, come alternativa si sarebbe dovuto tenere "launcher" anche in italiano.

OT: ma widget lo tradurresti 'congegno' come mi dice il dizionario ?

Luca ha detto...

Si sono viste cose peggiori sulle nostre 'scrivanie' :)

fede ha detto...

Io sono dell'opinione che se esiste la traduzione della parola, allora è giusto che venga tradotta così com'è! Quindi Luca: hai fatto bbbene!!!

mattions ha detto...

A favore di 7 8 e 9 .
Lanciatori è orribile.

Potremmo dire che è buona cosa e via discorrendo. Ma diciamocelo, oggi voglio un pò rompere i coglioni.

In fondo chi sono io per aumentare l'entropia di parecchio cercando di fare una proposta costruttiva, quando invece posso fare aumentare l'entropia di poco non facendo proposte, ma distruggendo l'esistente.

Quindi prendi questo commento come un passo più piccolo verso il futuro che vedrà un mare di materia indefinita immersa in un silenzio cosmico in un universo destinato a raffreddarsi.

E se qualcuno dice che i neutrini hanno massa e potrebbero cambiare la storia, gli posso dire che è vero. Ed hanno ragione. I neutrini.

Luca ha detto...

Bravo, così che si fa!
Un traduttore non si tira mai indietro di fronte al pericolo, nemmeno quando si tratta di «spacchettare il rimpiazzo»...
Saluti dal revisore più odiato dagli italiani ;)

Anonimo ha detto...

Tanti, tanti, tanti anni fa la Jackson (noto editore dei tempi che furono), in un libro che parlava di database, tradusse _record_ con _primato_.

La traduzione di _launcher_ con _lanciatore_ segue questa scuola di pensiero.

E' bello vedere qualche epigono della Jackson impugnare la spada e tornare alla carica!

P.S.
Propongo di tradurre _favorites_ con _concubine_

Luca Ferretti ha detto...

@NoWhereMan
No, widget deve restare nella documentazione tecnica, quindi si lascia così. Se apparisse nella UI o nei manuali utente sarebbe da correggere con control, option o altro.

@luca (il secondo)
non dirmi che "spacchettare il rimpiazzo" l'ho scritto io... mi sa di no, è APT/DPKG, vero?

@Anonimo
Per la verità aspiro ad eguagliare il traduttore del Sedra-Smith (e non aggiungo altro)

Zio Canguro ha detto...

Sono l'anonimo di qualche commento fa. Il Sedra-Smith di elettronica è niente rispetto ad altre traduzioni.

Il peggio del peggio è stato raggiunto nella traduzione di un libro di David Foster Wallace, intitolato "Tutto e di più, Storia compatta dell'infinito".
Bene, in questo libro che dovrebbe parlare dell'infinito, di Cantor... insomma roba non propriamente banale... beh, dicevo, le Edizioni Codice nel 2005 (e non un secolo fa!) sono riusciti a tradurre integer, riferito ai numeri interi con integrale.

Alcune righe sono geniali, cito testuale,: "Ma in fondo cosa sono gli integrali? Tutti pensano di sapere cos'è il numero 3"

Quindi, quasi quasi, mi sento di riabilitare "lanciatore" pur preferendo il bellissimo (e geniale) "tromboncino lanciabombe" (e perchè no "schiaccia che parto"?)