15 dicembre 2010

Copiare è un'arte

Ciao, questo è il Mac.
nessun computer reale è stato infestato per scattare questa immagine

Questo, questo invece sarà GNOME.
as seen on current git snapshot

Sì, avete ragione: sono simili. Ma GNOME è meglio. È un design ispirato al Mac, rielaborato e sublimato, inserendo elementi e togliendone altri.

Vedete per esempio quei due pulsanti + (Aggiungi) e  (Rimuovi) in fondo all'elenco sulla destra di Mac? Inutili e ridondanti. A che servono? A chi servono? Forse a te, che vuoi mettere come sequenza le foto più adorabili del tuo adorabile micino? O a te, novella mamma che non staccheresti gli occhi dal tuo frugoletto? O magari ancora a te patito dello sci d'altura che intendi tappezzarlo con immagini dei tuoi campioni preferiti?

Ahi servo utente, di dolore ostello. Con questi tuoi pensieri ferisci il povero designer di GNOME, che ha previsto per te una cosa ben precisa. Le immagini personali che vuoi mettere sullo sfondo della scrivania devono essere collocate in $XDG_PICTURES_DIR (a.k.a. la cartella Immagini nella home per i non anglofoni). Punto. Fine. Stop. Niet. Nada. Nisba. Cuidado con los carteristas.

Altro che Mac, altro che aggiungere le singole cartelle sparse in ogni dove nel file system (e forse anche remote, dovrei provare) con i due pulsanti + (Aggiungi) e  (Rimuovi). Una sola singola posizione. Facile, semplice, immediato. A prova di utente.

...

...

Nel senso che nessuno lo userà mai perché nel frattempo sono tutti passati a Mac.

PS il primo che commenta "la prima cosa che l'utente cambia è lo sfondo" vado lì e gli stacco le braccine
PPS ovviamente grazie all'ispiratore del titolo del post :P

12 commenti:

Claudio ha detto...

Diciamo che il tutto si commenta da solo, senza tante parole.....un particolare *grazie* all'ispiratore del titolo comunque ci stà :-D

peppe84 ha detto...

la prima cosa che l'utente cambia è lo sfondo :-D

ma io non sono un utente. sono un caso particolare perchè mi annoia tanto fare tasto destro -> cambia sfondo -> scegliere lo sfondo...

l'unica cosa che ho cambiato è l'orribile nuovo tema del wiki international (secondo me dietro ci sta qualche lobby di oculisti)... cecati di tutto il mondo uniacomi! :-D

peppe84 ha detto...

edit: azz... i diti vanno per i fatti loro. si capisce: cecati di tutto il mondo uniamoci! :-D

Anonimo ha detto...

la gestione cartelle degli sfondi è nettamente organizzata meglio in osx, dove vedi immediatamente i gruppi tematici disponibili ed hai l'anteprima solo degli sfondi corrispondenti, mentre su gnome non hai la visione delle categorie ed hai la solita impepata di cozze di anteprime, immagina averne 50.
Il grosso monitor su gnome, che usa quasi il 50% dello spazio, non serve a nulla, visto che come selezioni uno sfondo viene immediatamente applicato alla scrivania, quindi è puramente estetico.
Quindi al solito ergonomia scadente.
Poi se vogliamo dire che gnome è meglio bla bla bla, possimo dire quel che ci pare, ma secondo me, questa è l'arte di copiare male.

peppe84 ha detto...

di nuovo io :-D

la parte seria:
ma non potevano copiare di più e mettere lo screensaver nello stesso menù dello sfondo?

ha senso che se devo cambiare lo sfondo devo andare in sistema -> preferenze -> aspetto e se voglio cambiare lo screen devo andare in sistema -> preferenze -> salvaschermo?

oppure quello che dico io lo si sceglie dal dropdown che nell'immagine è posizionato su wallpaper?

Anonimo ha detto...

Tra l'altro su osx le anteprime sono più grandi, con a/r corretto ed hanno a disposizione più spazio, mentre su gnome, a causa dell'inutile grosso monitor, sono sacrificate in spazio angusto e quadrate, quindi o tagliate o con a/r diverso dall'originale.

Anonimo ha detto...

giusto, dimenticavo, come fatto giustamente notare da peppe84, che su osx hai anche "coerentemente" la tab salvaschermo, mentre su gnome te la devi andare a cercare.

Fabio ha detto...

e beh era di questi tool che sentivamo davvero la mancanza oggi, 2010, in gnome.

Anonimo ha detto...

Tasto destro? Magari... Trascinamento? Sicuramente.
Comunque ovviamente spero prevedano la possibilità di aggiungere sfondi/cartelle di immagini direttamente in quella schermata.
A parte quello, mi sembra molto meglio il secondo screenshot. Ok, le categorie sono comode, ma gli utonti scappano se vedono un albero di directory. Molto meglio scegliere visivamente un'immagine, e poi vederne un'anteprima bella grande che tenga conto dell'a/r che avrà sul desktop. IMHO.

Fr_Samjack ha detto...

secondo me non devono permettere di aggiungere altri percorsi. le immagini stanno nella dir immagini altrimenti a che serve?
se lo vuoi fare con il drag&drop va bene lo stesso.
lo schermo centrale ti permette di fare la preview con ar corretto e di impostare le opzioni(centrato, replicato, esteso, ecc) per adattarlo allo schermo. in questo modo l'ar nelle miniature ha poco senso.
se vuoi impostazioni avanzate tipo cartelle differenti, animazioni, ecc usi un prog adhoc. per gli utenti comuni servono poche cose essenziali.
per quanto riguarda lo screensaver: unire le schermate va bene, ma se si utilizza un control center con tutte le opzioni può essere una valida alternativa.
e se le miniature sono troppe? no problem: la schermata va bene lo stesso tanto se hai una miriade di immagini molto probabilmente lo sfondo lo setti da eog oppure dal browser (tasto destro)

Luca Ferretti ha detto...

Una proposta: basta parlare di utonti, se proprio volete dite "diversamente utente". E basta usarlo come scusa per un design castrante come questo. Un pulsante Aggiungi (o qualcosa di simile) nel pannello deposto a scegliere lo sfondo non credo crei così tanta confusione a chicchessia: la gente continua a comprare i Mac e a installare OS X anche su PC normali.

raozuzu ha detto...

Mon Dieu! Nonostante il lavorone, sembra essere qualcosa di "povero".
L'imitazione del cinema display poi di poteva anche evitare.

Posso azzardare pure io una bozza? :P eheh