19 gennaio 2009

General Unilateral Neuro-link Dispersive Automatic Maneuver Operating System

Il collegamento tra il titolo di questo post e il suo contenuto non ve lo spiego. Certo, se non lo avete capito e non avete già mormorato una parolina di quattro lettere al solo leggere le prime tre parole del titolo, allora non siete e non sarete mai un otaku degno di questo nome.

La parolina di quattro lettere era "Seed", che quest'oggi riportiamo per un semplice motivo: abbiamo (noi cioè me medesimo) appreso che cosa è e a cosa serve il modulo seed ospitato e sviluppato su svn.gnome.org.
Questo post sarebbe dovuto continuare nel solito fluente e tempestoso stile di sempre.

Però, stavolta, questo post non andrà in onda per protestare contro siti dozzinali che si permettono di copiarmi le idee e far uscire i loro articoli prima che io abbia finito i miei... E ci stavo lavorando da 4 giorni!!!!!

PS ovviamente il mio titolo è molto molto molto più figo del loro. Una spanna sopra.

3 commenti:

Francesco ha detto...

Penso che una grossa spinta per l'ambiente GNOME, che permetterebbe il fiorire di un sacco di simpatiche piccole applicazioni, così come lo sviluppo di applicazioni grandi migliori sia l'uso di JS come linguaggio di script ad alto livello e Vala come linguaggio di programmazione di base.

Che pensi?

PS: secondo me un articolo lo dovresti comunque scrivere, perché oltre ai titoli, anche i tuoi "interventi" sono sempre una spanna sopra gli altri.

khelidan ha detto...

ma non è di sei lettere?Gundam......

Luca Ferretti ha detto...

No, quattro, intendevo "seed". Solo in Gundam Seed la parola GUNDAM nasce come acronimo del sistema operativo usato per i MS.