30 ottobre 2007

E speriamo che io me la cavo

Vediamo se questo riesce ad accontentare tutti i miei esigenti lettori.

Una bella serie di patch, ancora non conclusa, per permettervi di scegliere il vostro strumento di ricerca preferito e predefinito.

In queste ore così drammatiche, che non sappiamo più dove stiamo andando su questa terra, si sente forte il bisogno di una guida tra i meandri di bit dei nostri hard disk. Non tutti amano la stessa guida.

Eppure, quel cattivone dello GNOME Desktop pare voglia imporci per forza il vecchio, obsoleto, lento, non sbrilluccicoso gnome-search-tool. Ma dico io, con tanti sistemi che ci sono, ti pare che debbo usare qualcosa che cerca solo nei nomi dei file!!!

È ora di voltare pagina e di dare il benvenuto ai nuovi contendenti.

Ora, tanto per mettere in chiaro le cose, io non è che ho fatto granché: ho solo aggiunto un paio di nuove chiavi GConf (in libgnomeui), ho copiato spudoratamente il codice esistente in gnome-control-center per leggere, impostarle e usarle quando si preme il pulsante "Cerca" della tastiera e nei prossimi giorni forse comincio a fare qualcosa di un minimo originale per far leggere e usare quelle chiavi al pannello.

E non c'è neanche niente da mostrare. Ve l'ho detto, per ora l'unica cosa che funziona è che se premete il tasto "Cerca" della vostra tastiera vi si apre lo strumento di ricerca che più vi piace.

Ah, no, una piccola cosa da mostrare c'è, lo strumento di preferenze:

5 commenti:

Luca ha detto...

+1 per quanto mi riguarda! Poi rispondero' anche in ml/bugzilla. Comunque a me bugs.gnome.org non va, ho dovuto cambiare tutti i link in bugzilla.gnome.org.

Alessio ha detto...

Gran bel post! Mi hai dato ottimi spunti per delle modifiche che in mentre!! Grazie!

Alessio ha detto...

Typo:

"mente" al posto di "mentre"

ulisse ha detto...

mi dichiaro favorevole!

ehi, è la prima volta che vedo il mio Nautilo (di cui vado fiero) fuori dal dialogo "about" di Nautilus :)

Anonimo ha detto...

ehehehehe, e bello che è :D