29 settembre 2007

Dieci piccoli indiani

Il piccolo giornalista che è in me scalpita. Oddio, ci sono tante piccole cose in me che scalpitano, ma è sabato sera, sono stanco, ho mandato a fare in culo un po' chiunque, non ho niente da fare (e mi sa che non lo avrò per parecchi sabati) per cui scrivere un po' potrebbe essere d'aiuto.

Allora, il vostro affezionatissimo ha eseguito l'avanzamento (italianizzazione discutibile di upgrade, ma a me e a Milo non veniva in mente niente di meglio e ci serviva distinguere update da upgrade) a Gutsy Gibbon, ora che è in beta. Vediamo un po' di trovare 10 cose che non mi vanno a genio e che intendo cambiare.

1 - Icone Human

L'ho già detto, ma mi ripeto. A me le icone Human fanno pena. E non mi importa se Canonical Ltd. le ha fatte realizzare da un grande artista che lavora per Iconfactory. Non in toto, certo, ma alcune sono tutte "sfocate" (vedi undo/redo), altre semplicemente "brutte" (vedi new-document), altre totalmente inutili (vedi i simboli: perché hanno tutti il cerchietto?). Quasi tutte non seguono lo standard di Tango, che per verità all'epoca (dapper drake) non esisteva o non era così pervasivo in GNOME.

IMHO basterebbe chidere a qualche bravo disegnatore (Lapo, Ulisse, Andreas, Joseph, ma non Jimmac) di preparare un nuovo set di icone. Non ne servono tante, giusto quelle per le cartelle (nelle varianti folder, folder-open, folder-visiting e folder-remote) , quella per la home e quella per document-open (che deve richiamare folder). Poi, se proprio si vuole, si possono aggiungere quelle per il cestino, o per l'hard disk o altro. Ma aver customizzato le icone delle cartelle IMHO può bastare.

Dunque, primo cambiamento suggerito: cambiare tema delle icone e mettere GNOME, o Mist, o Crux.

2 - Rivestimento della scrivania

Se proprio color cacca deve essere, allora Elephant è molto più figo.

Giuro.

Se fossi in voi mi scaricherei anche Lion e Giraffe. Avrebbero fatto meglio a includerli.

3 - Applicazioni inutili

Nel menù Applicazioni ci sono due nuove voci: Applicazioni -> Altro -> Blocca schermo e Applicazioni -> Altro -> Logout

Magari è un refuso, ma ho due dubbi:
  1. Ma non c'è già Sistema -> Termina sessione per fare il logout?
  2. Se stanno lì per avere accesso diretto alla funzione di blocco schermo, non era meglio mantenere il layout originale del pannello (che, per chi conosce solo Ubuntu prevede tre voci Blocca schemo, Termina sessione e Arresta direttamente nel menù Sistema).
Anche qui, una rapida modifica al menù per non avere di mezzo queste cose inutili.


Update a quanto pare erano lì a causa di una installazione mai rimossa di gnome-main-menu (per intenderci, quella accozzaglia simil-pulsane-Star di Novell). Uff, così mi sballano i conti...

4 - Cartelle utente

Gutsy installa xdg-user-dirs con una fastidiosa (IMHO) personalizzazione: la cartella $DOWNLOAD è la scrivania. OK, è il comportamento predefinito di Firefox, ma chi è Firefox per decidere che è meglio così?

La scrivania in GNOME, e ancora più in Ubuntu che ha giustamente deciso di togliere le icone di home, computer e cestino, è il luogo dei documenti su cui si sta lavorando, quelli che quando fai il login ti vuoi vedere davanti. Se ti serve un documento che hai archiviato lo cerchi (con un fantasmagorico Tracker, finalmente usabile e rapido nell'indicizzazione iniziale).

Scaricare sulla scrivania significa riempirla di cose che devo spostare o eliminare al più presto se voglio continuare ad avere sottocchio i file che mi servono.

Per correggere questo comportamento, creare una cartella $HOME/Scaricati e modificare il file $HOME/.config/user-dirs.dirs (o /etc/xdg/user-dirs.defaults se per tutti gli utenti). Credo però che bisognerà modificare anche le preferenze di Firefox e/o di Epiphany.

5 - Applet sul pannello

Se va avanti così, tra 4 o cinque versioni il pannello superiore sarà completamente pieno. E completamente inutile.

Da destra verso sinistra abbiamo, nell'ordine:
  • Pulsante Termina sessione
  • Orologio, con data
  • Volume
  • Area di notifica, con per lo meno icona di NetworkManager (a cui si aggiungono, secondo evenienza, quella della batteria, l'avvio di software disponibile, IM, Rhythmbox, Bluetooth, e via discorrendo
  • Deskbar
  • Selettore utente
Io toglierei il pulsante, sposterei al suo posto Deskbar e invertirei l'area di notifica e il selettore utente (o toglierei anche quest'ultimo, se non vi serve; a che pro mostrarvi il vostro nome se non dovete switchare?). Il motivo è semplice: in questo modo la crescita dell'area di notifica non va ad influire sulla posizione delle altre applet.

6, 7, 8, 9, 10 - That's all folks

Andiamo, pensavate veramente che ci fossero 10 problemi così gravi e insormontabili?

PS attenzione, ricordate sempre che per avanzare da una versione all'altra di Ubuntu è necessario:
  1. avere installata la versione (n - 1) e averla aggiornata
  2. eseguire "update-manager -d" (per forzare l'avanzamento) - modificare a mano /etc/apt/sources.list e eseguire "apt-get upgrade" non funziona con Ubuntu.

7 commenti:

Hannes Pasqualini ha detto...

Beh human non è perfetto, in effetti sembra che abbiano avuto un po' di fretta alla fine. Quello che dici è giusto, soprattutto per quanto riguarda i simboli, ma non direi che è tutto da buttare. Io come grafico ti dirò che non mi dispiaciono per niente le cartelle, e i pallini usati come elemento ricorrente (come in home, o nell'icona "nuovo documento")... sarebbe solo da mettere un po' a posto, da raffinare un pochino IMHO.

Elefant non è male, Lion era ancora più bello... proprio non capisco perché non l'hanno voluto, best wallpaper da anni, per quanto riguarda quelli default.

Io aggiungerei alla lista un'altra cosa:
- perché tutte le partizioni non ext vengono automaticamente sbattute sul desktop? come dici tu, è il luogo dei documenti, perché allora devo averci anche tutte le mie partizioni ntfs? Mi va benissimo se lo fa con le chiavette USB e gli hardisk esterni, ma non le partizioni queste bastano se stanno in "Places" e nella sidebar di Nautilus.

per il resto, super-contento con questa beta! grandi cose stanno facendo!

ulisse ha detto...

Il discorso delle icone Human è vecchio, e mi sa che non ci si può fare niente.
Piacciono tanto a Mark "Sabdfl" Shuttleworth, abbiamo porvato anche a parlarci personalmente (ai tempi di Dapper) ed il massimo che è stato possibile ottenere è stata l'inclusione di default (almeno credo) del tema "Tangerine" tra le alternative.
Tangerine altro non è che una versione arancione di Tango, mantenuta principalmente da Lapo e con diversi contributi miei e anche di Andreasn, quindi più o meno quello che stavi cercando :)

Anonimo ha detto...

ho un dubbio...

tu dici:

"PS attenzione, ricordate sempre che per avanzare da una versione all'altra di Ubuntu è necessario:

# avere installata la versione (n - 1) e averla aggiornata
# eseguire "update-manager -d" (per forzare l'avanzamento) - modificare a mano /etc/apt/sources.list e eseguire "apt-get upgrade" non funziona con Ubuntu."

Come sarebbe non funziona con ubuntu? Non era la procedura per aggiornare appunto ubuntu?

Milo ha detto...

Luca... ma quel menù Altro ce l'hai solo tu? Io dalla tribe-N (N come non ricordo più che tribe ho installato ma era precedente alla 4) non l'ho mai visto... e in questi casi non faccio molte modifiche allo stile, tengo la tribe nuda e cruda per vedere com'è...

Il rivestimento della scrivania predefinito è leggermente... bruttino, per dirla gentilmente...

Luca Ferretti ha detto...

@anonimo dubbioso
È la procedura per aggiornare la versione in uso, non per avanzare da una versione (p.e. 7.04) a un'altra (p.e. 7.10):
* apt-get update --> aggiorna l'elenco
* apt-get upgrade --> installa i nuovi aggiornamenti
* update-manager --> i due sopra oppure fa passare da una versione di Ubuntu all'altra quando disponibile
* update-manager -d --> forza il passaggio di versione quando ancora in via di sviluppo
* gedit /etc/apt/sources.list && apt-get upgrade --> casino!!!!

Purtroppo ci sono un po' di problemi di uso dei termini update e upgrade tra Ubuntu e apt :-(

Sul wiki italiano c'è una pagina con qualche spiegazione in più.

@milo
Sì, corretto, era colpa di gnome-main-menu

Luca Ferretti ha detto...

@hannes

Già, l'icona della cartella ha degli spunti interessanti, solo che in mezzo a tutti quei cacchio di pallini arancioni si perde

NoWhereMan ha detto...

d'accordo con tutti coloro che sostengono che i wallpaper della serie "animale" siano molto belli

secondo: l'idea di download=desktop in realtà non mi sembra malaccio; quando scarico un file voglio raggiungerlo immediatamente, e il desktop è il posto più raggiungibile di tutti, credo (l'importante è poter ripristinare la situazione a piacere :)).