8 maggio 2006

Libero software in hardware proprietario

La mia mamma, tornando dall'IperCoop vicino casa [1], mi ha consegnato un oggetto che francamente non mi aspettavo acquistasse. No, non una confezione di profilattici, il titolo di questo post lo smentisce :-)

Bensì un nuovo mouse. Con rotellina, perché si è resa conto che è utile, e senza pallina, perché tempo fa avevamo parlato del perché ogni tanto il nostro buon Logitech OEM si inceppasse. Non pensavo mi fosse stata a sentire e che avesse capito cosa è un mouse ottico. E invece...

Il ridicolo è che ha comprato un mouse Microsoft!!! Per essere precisi il nome è «Microsoft Comfort Optical Mouse 3000». A sua discolpa possiamo dire che non ha guardato la marca ma le funzioni e il prezzo (scontato da 26,00 a 15,90 €).

Effettivamente il mouse va meglio del precedente (che forse risentiva degli anni e della polvere) e in quanto al prezzo c'è da dire che un Logitech OEM con caratteristiche simili costa 12,00 €.

Oltre ai soliti due tasti e alla rotellina questo mouse ha un ulteriore tasto sul lato sinistro del corpo (il trattino rosso che vedete nella foto della pagina prima linktata) che, nella configurazione standard di MS e con il software a corredo (che, bada bene, va installato prima di collegare il mouse... benedetta MS) funziona da ingranditore. Certo, sarebbe interessante capire come una persona mancina possa usare questo pulsante, forse con l'interno del mignolo... E poi dicono che ha una linea ergonomica...

L'idea dell'ingranditore cmq non è affatto male. In Ubuntu non ho dovuto fare altro che inserire il mouse prima di accendere il computer, aspettare l'avvio, aprire un terminale, lanciare xev, e premere il pulsante rosso all'interno della finestra «Event Tester» per scoprire che X11 lo aveva già mappato come button 9. A questo punto è bastato andare a modificare la chiave GConf /apps/compiz/plugins/zoom/screen0/options/initiate e impostarne il valore a "Button9" per avere l'ingrandimento, grazie a XGL e compiz.

Diverso il discorso per quel che concerne la possibilità di scorrimento orizzontale. La rotellina è dichiarata inclinabile, in effetti inclinandola verso destra o sinistra ad un certo punto emette il classico clic. Putroppo sembra che non venga emesso alcun evento di X11 :-(

E pensare che sulla confezione dice che bisonga avere Windows XP o MacOS X per farlo funzionare...

[1] Sì, giusto a 100 metri, peccato che secondo Google Map l'ipermercato si trovi al centro delle rotaie del tram :-| L'ipermercato/centro commerciale è in realtà quella struttura sviluppata in diagonale a sinistra del fumetto.

1 commento:

Rouge ha detto...

E' così che il nemico ti entra in casa...